Sintomi e trattamento dell'artrosi dell'articolazione della spalla

L'osteoartrite dell'articolazione della spalla è una malattia degenerativa-distrofica permanente che colpisce principalmente la cartilagine articolare e quindi la testa delle ossa che compongono l'articolazione della spalla. A causa del forte dolore e della limitata mobilità dell'articolazione, l'artrosi può portare a disabilità e notevoli difficoltà di autosufficienza in casa. È anche irto della transizione del processo degenerativo alla colonna vertebrale, in particolare al rachide cervicale.

Il dolore alla spalla è il sintomo principale dell'artrosi della spalla

NonostanteSintomi di artrosi dell'articolazione della spalladi solito si verifica in persone di età superiore ai 45 anni, la malattia può svilupparsi anche in pazienti molto giovani - a causa di traumi, infezioni, trasporto di carichi pesanti con distribuzione errata del carico, disturbi della postura. Parti senzaTrattare i sintomi dell'artrosi dell'articolazione della spallano - questo può portare alla fusione delle ossa e al completo blocco della spalla dopo alcuni anni o decenni. Questa condizione è particolarmente dolorosa, poiché la patologia di solito colpisce la mano principale (destra - per i destrimani, sinistra - per i mancini).

I sintomi dell'artrosi della spalla

Sintomi e trattamento dell'artrosi dell'articolazione della spallavaria a seconda dello stadio della malattia. Ci sono 3 fasi per le quali i seguenti sintomi sono specifici:

  • 1° stadio.Dolore nell'artrosi dell'articolazione della spallanella fase iniziale è localizzato direttamente nell'articolazione, ma può diffondersi anche alla scapola. Il tipo di dolore, principalmente doloroso o sordo, con tendenza a peggiorare dopo uno sforzo o durante una giornata di lavoro. I dolori acuti e i dolori a riposo sono assenti. L'esame radiografico può mostrare una leggera riduzione del lume dello spazio articolare e rari osteofiti (escrescenze ossee sotto forma di spine, tubercoli, uncini, "punte"). In questa fase, la malattia risponde maggiormente al trattamento ed è considerata condizionatamente reversibile.
  • 2° stadio. La sindrome del dolore si intensifica e persiste a riposo, disturba il paziente durante la notte. Appare secco e ruvidoCrunch nella spallae difficoltà di movimento (come se la sabbia fosse stata versata nel giunto). Edema grave, aumento della temperatura dei tessuti molli e altri sintomi di infiammazione che limitano le normali attività quotidiane del paziente sono tipici dell'artrosi della spalla di 2° grado. Inizia una graduale atrofia muscolare, che si manifesta nel "prosciugamento" del tessuto muscolare. Alcuni pazienti notano anche tensioni muscolari spastiche e l'incapacità di eseguire determinati movimenti (di solito nella posizione estrema dell'omero).
  • 3° stadio. legameDolore nell'artrosi dell'articolazione della spallaIl livello 3 compromette le prestazioni lavorative e il sonno sano. C'è una pronunciata restrizione del movimento nell'articolazione, rigidità delle braccia e della schiena. Questa fase è caratterizzata dalla deformità dell'articolazione della spalla, che può essere vista ad occhio nudo.

dolori

Il dolore è più evidente per il pazienteun sintomo di artrosi dell'articolazione della spalla. . . La sua causa è la comparsa di erosioni, abrasioni sulla superficie della cartilagine sinoviale. Irruvidiscono le superfici del giunto, generano attrito e impediscono agli elementi del giunto di scorrere dolcemente. Successivamente, gli osteofiti, che danneggiano il tessuto periarticolare, contribuiscono all'aggravamento della sindrome del dolore. Il dolore di solito si verifica alla fine della giornata lavorativa o dopo un carico pesante (ad esempio, quando ci si allena in palestra). All'inizioDolore nell'artrosi dell'articolazione della spallasi ritira dopo il riposo, motivo per cui viene erroneamente attribuito a superlavoro o sovraccarico. Tuttavia, il paziente nota presto una diminuzione netta e progressiva della resistenza.

Più tardi senzaTrattamento dell'artrosi dell'articolazione della spalla, Dolore da sordo ad acuto, localizzato nell'area del triangolo clavicola-scapola. Il dolore acuto con lo sforzo fisico può essere quasi insopportabile. Successivamente, forti dolori dolorosi infastidiscono anche il paziente durante la notte. È caratteristico cheDolore nell'artrosi dell'articolazione della spallapeggio quando provi ad alzare le braccia o a portarle dietro la schiena. Spesso il trasferimento delle mani in questa posizione è accompagnato da clic sordo, scricchiolio, crepitio.

Crunch di spalla

Crunch di spalla -Quellaun sintomo di artrosi dell'articolazione della spallache aumenta con l'usura delle superfici articolari. È importante sapere che uno scricchiolio nell'articolazione della spalla è considerato una norma fisiologica e spesso i clic risonanti possono essere ascoltati anche nelle persone sane. Questi innocui rumori di clic sono solitamente causati dallo scoppio di bolle d'aria nel liquido sinoviale quando lo si schiaccia.

Si può parlare di osteoartrite dell'articolazione della spalla basata su scricchiolio solo se è accompagnata da dolore e mobilità limitata. L'ansia è anche causata da una macinatura noiosa e "pesante" (come se le ossa si sfregassero, si "attaccassero" insieme).

Mobilità limitata dell'articolazione della spalla

Restringendo lo spazio articolare, si riduce la portata dei movimenti volontari. L'assottigliamento della cartilagine e la proliferazione degli osteofiti possono ridurre il lume dello spazio articolare. L'edema infiammatorio può anche bloccare parzialmente la spalla. Nelle fasi successive della malattia, si verificano contratture (restrizioni di movimento persistenti) fino all'anchilosi (fusione completa delle ossa).

I disturbi del movimento come sintomo dell'osteoartrite dell'articolazione della spalla sono solitamente accompagnati da dolore tirante, dolorante o lancinante quando si cerca di legare un grembiule, appendere i vestiti, girare il volante o fare altre faccende domestiche. Al mattino, i pazienti sono preoccupati per la rigidità, che prima scompare dopo la consueta attività mattutina, e poi-può durare tutto il giorno. Tipicamente, la rigidità è accompagnata da spasmi muscolari periodici dovuti alla tensione costante.

Deformità della spalla

La deformità della spalla è già evidente nella 3a fase dell'osteoartrosi, quando l'unica opzione di trattamento è la chirurgia. Con la rottura della cartilagine articolare si attivano meccanismi di sostituzione compensatoria: al posto del tessuto cartilagineo cresce il tessuto osseo per mantenere la stabilità del sistema muscolo-scheletrico. A causa della moltiplicazione degli osteofiti e dei cambiamenti nella struttura della cartilagine, inizia una deformazione del tessuto osseo, che si consuma anche.

Anche i contorni esterni dell'articolazione cambiano a causa dell'edema, che è causato dalla sovrapproduzione di liquido sinoviale e dai disturbi metabolici al centro dell'infiammazione.

La deformazione della spalla indica che la cartilagine è completamente distrutta e il processo degenerativo è passato alle teste ossee. Una conseguenza naturale di ciò, oltre alla deformazione e violazione della congruenza (coincidenza) delle superfici articolari, è l'accorciamento dei legamenti e la distrofia muscolare.

Trattamento dell'artrosi della spalla

Trattamento dell'artrosi della spallaviene selezionato individualmente per ciascun paziente, tenendo conto del grado della malattia, delle caratteristiche individuali del decorso, dell'ulteriore prognosi e delle malattie associate. Se il processo è secondario alla malattia di base (gotta, diabete mellito, artrite reumatoide), alloraTrattamento dell'artrosi dell'articolazione della spallaeffettuata con il coinvolgimento di specialisti specializzati.

Nella prima fase, l'artrosi della spalla può essere completamente interrotta con l'aiuto di un trattamento competente e una stretta osservanza delle raccomandazioni cliniche. Nella seconda fase, il suo sviluppo può essere rallentato in modo significativo con l'aiuto di una terapia complessa (fisioterapia, farmacoterapia, terapia fisica, stile di vita sano). Nella 3a fase con massiccia distruzione dell'architettura articolare, la maggior parte dei pazienti può essere aiutata solo da un'operazione.

Trattamento chirurgico dell'artrosi dell'articolazione della spalla

Nell'ultimo stadio dell'osteoartrite si verificano cambiamenti irreversibili nel tessuto osseo. Per eliminare il dolore e ripristinare la mobilità, i medici suggeriscono di installare un'endoprotesi. In questo caso, l'articolazione malata viene sostituita con un titanio o un altro impianto.

Di norma, si deve ricorrere alla chirurgia solo in caso di artrosi avanzata non trattata. In caso di decorso sfavorevole della malattia e inefficacia della terapia conservativa, tuttavia, anche con terapia completa, la soluzione chirurgica può essere l'unica. Tali operazioni vengono eseguite in giovane e mezza età.

Dopo aver inserito l'impianto, le condizioni del paziente migliorano in modo significativo, ma dovrebbe seguire il regime ortopedico. Nonostante la loro "resistenza", gli impianti non possono sostituire completamente un'articolazione sana.

Se il grado di osteoartrite non richiede un intervento chirurgico minimamente invasivo, al paziente possono essere assegnati:

  • Puntura articolare (ritiro dell'essudato infiammatorio seguito dalla somministrazione del farmaco);
  • Artroscopia dell'articolazione ("pulizia" dell'articolazione da osteofiti e frammenti di tessuto morto attraverso una piccola incisione).

Fisioterapia per l'artrosi dell'articolazione della spalla

Le tecniche fisioterapeutiche alleviano i sintomi dell'osteoartrite dell'articolazione della spalla e le condizioni del paziente, rallentano il decorso della malattia. Alcuni tipi di effetti fisioterapici aiutano a distruggere gli osteofiti, migliorano il flusso di farmaci direttamente nella lesione, stimolano il flusso sanguigno e aiutano a mantenere il volume del tessuto muscolare. Influenzano anche indirettamente il tasso di rigenerazione del tessuto cartilagineo, eliminano l'edema e l'infiammazione.

Alcuni dei trattamenti più efficaci per il trattamento dei sintomi dell'osteoartrite della spalla includono:

  • magnetoterapia;
  • Laserterapia;
  • Terapia ad onde d'urto;
  • elettromiostimolazione;
  • elettroforesi e fonoforesi mediche;
  • Massaggio e terapia manuale;
  • Terapia fisica;
  • Balneoterapia (soprattutto trementina, bagni di cloruro di sodio);
  • crioterapia;
  • Ozonoterapia;
  • Meccanoterapia.

Terapia fisica per l'artrosi dell'articolazione della spalla

ginnastica perTrattamento dell'artrosi dell'articolazione della spallacoinvolge principalmente esercizi statici (quando è necessario rimanere in una determinata posizione). Tali esercizi aiuteranno a rafforzare muscoli e legamenti e ti permetteranno di trasferire il carico dall'articolazione malata (i movimenti attivi nell'articolazione possono solo ferirla). La terapia fisica è utilizzata perTrattamento dell'artrosi dell'articolazione della spallasolo in stato di remissione, d. H. senza sintomi di infiammazione. Se ci sono sensazioni dolorose, la ginnastica viene interrotta.

Esercizi delicati per il complesso della spalla eseguiti in piedi o seduti sono i migliori. Dovrebbero essere fatti ogni giorno, preferibilmente-2-3 sessioni al giorno per alleviare le articolazioni. L'esatto set di esercizi dovrebbe essere selezionato da un terapista del movimento o da un medico riabilitativo-tenendo conto dell'età, del fisico, delle caratteristiche anatomiche e delle condizioni del paziente.

Trattamento medico dell'artrosi dell'articolazione della spalla

Trattamento dell'artrosi dell'articolazione della spalla con farmaciha i seguenti obiettivi:

  • Eliminazione del dolore e dei sintomi dell'infiammazione;
  • Miglioramento dei processi metabolici nella cartilagine, nelle ossa e nei tessuti molli;
  • Restauro del tessuto cartilagineo.

Farmaci antinfiammatori

I farmaci antinfiammatori (non steroidei e glucocorticoidi) bloccano efficacemente l'infiammazione nel 1° e nel 2° stadio della malattia, ma hanno solo un effetto sintomatico temporaneo. Questo gruppo di principi attivi non apporta miglioramenti strutturali al tessuto cartilagineo e non inibisce la progressione della malattia. Di conseguenza, i FANS e i GC alla fine smetteranno di funzionare senza la terapia di base.

Farmaci anti-infiammatori perTrattamento dell'artrosi dell'articolazione della spallasono disponibili sotto forma di compresse, capsule, unguenti e creme, nonché iniezioni e supposte rettali. I FANS per uso esterno possono essere utilizzati continuamente; di norma non possono essere utilizzati per altre forme di rilascioTrattamento dell'artrosi dell'articolazione della spallaMedicinali per più di 12 giorni.

Condroprotettore

Preparazioni a base di componenti cartilaginei-Questo è l'unico gruppo di farmaci in grado di innescare processi riparativi nello strato cartilagineo. Se combinati con altri metodi di trattamento dell'osteoartrite dell'articolazione della spalla, i condroprotettori sono in grado di eliminare le lesioni erosive della cartilagine nelle prime fasi della malattia e rallentarne la progressione nelle fasi successive. Inoltre, i condroprotettori possono essere utilizzati per prevenire l'osteoartrite quando una persona è a rischio (ad esempio quando si sollevano pesi o si svolgono lavori che comportano un lavoro fisico pesante).

Come lavori? Innanzitutto i condroprotettori migliorano la qualità del liquido sinoviale (lubrificazione articolare) e lo rendono più viscoso. Nell'osteoartrite, il liquido sinoviale è spesso prodotto in grandi quantità, ma ha una composizione povera e una bassa viscosità. Per questo motivo, non può nutrire adeguatamente la cartilagine e consentire lo scorrimento delle superfici articolari.

I condroprotettori arricchiscono la composizione del lubrificante articolare, che porta alla formazione di condrociti più resistenti e accelera anche la rigenerazione della cartilagine. Dovrebbero essere presi da 2 a 6 mesi all'anno.-ma offrono un effetto prolungato. I condroprotettori sono facili da usare e hanno aiutato molti pazienti. A differenza di altri prodotti perTrattamento dell'artrosi dell'articolazione della spalla con farmacinon hanno effetti collaterali.

Antispastici e vitamine

Per effetto del processo degenerativo, lo stress che la cartilagine articolare assorbe anatomicamente viene ridistribuito alle strutture ossee e all'apparato muscolo-legamentoso. Ciò porta a crampi costanti, che non solo causano dolore al paziente, ma portano anche a rottura muscolare, sensazione di affaticamento cronico e mobilità ridotta nella cintura scapolare.

Anticonvulsivanti, miorilassanti e vitamine del gruppo B sono usati per alleviare i crampi che si verificano con il progredire della malattia (alleviano anche l'infiammazione).

Stimolanti del microcircolo

VTrattamento dell'artrosi dell'articolazione della spallaI correttori della microcircolazione del sangue svolgono due funzioni: migliorano indirettamente la rigenerazione del tessuto cartilagineo e rallentano i suoi processi di distruzione e hanno anche un moderato effetto antiedema. Questo gruppo di farmaci favorisce la rapida eliminazione dei prodotti di decadimento che si formano quando i condrociti muoiono (il che significa che il corpo produce meno enzimi che possono danneggiare le cellule sane). Pertanto, sono particolarmente efficaci se usati in combinazione con bloccanti enzimatici.

varie

Negli ultimi anni perTrattamento dell'artrosi dell'articolazione della spallautilizzare anche farmaci geneticamente modificati (ad esempio, plasma sanguigno purificato da un paziente). Molto spesso viene utilizzato il plasmolifting, in cui il plasma viene iniettato localmente nel centro del processo degenerativo. Questa procedura stimola il flusso sanguigno e la rigenerazione dei condrociti.

Prevenzione dell'artrosi dell'articolazione della spalla

La prevenzione dell'artrosi dell'articolazione della spalla consiste nelle seguenti semplici regole:

  • mantenere l'attività fisica quotidiana;
  • Monitorare la postura;
  • osservare un regime ortopedico sano durante lo svolgimento di compiti domestici e professionali, nonché durante il sonno;
  • attrezzare il posto di lavoro in modo tale da ridurre al minimo il carico sulle articolazioni della spalla;
  • rifiutare le cattive abitudini;
  • Diversificare il cibo e rifiutare il cibo spazzatura;
  • perdere peso se c'è un eccesso di peso;
  • Evita il sovraccarico e l'esercizio-aderire a un regime frugale;
  • Visita un chirurgo ortopedico o reumatologo ogni anno per un esame.

I medici affermano che una dieta squilibrata e povera di nutrienti svolge un ruolo importante nel causare l'artrosi dell'articolazione della spalla. Pertanto, raccomandano di ridurre al minimo il consumo di cibi grassi, salati, dolci e piccanti ed evitare cibi in scatola, semilavorati e altri cibi lavorati. Carne in gelatina, cartilagine suina (orecchie, cosce), pesce grasso del Mare del Nord, noci, frutta e verdura fresca, prodotti integrali, carne magra, latticini, uova aiutano a soddisfare le esigenze del corpo e, soprattutto, delle articolazioni . Una tale dieta ti permetterà di ridurreSintomi di artrosi dell'articolazione della spallaanche se il processo patologico è già iniziato.

Salute!