PERCHÉ IL DOLORE DI SCHIENA NELLA ZONA LOMBARE, COME TRATTARLO?

La lombalgia è una condizione comune che è meno o più comune nella maggior parte degli adulti. Per molti sono uno sfondo permanente. Tuttavia, a volte possono avere un impatto negativo significativo sulla qualità della vita e interferire con le attività quotidiane. In questo caso, è necessario iniziare la diagnosi e il trattamento del dolore alla colonna lombare, poiché questo può essere un segno di una grave patologia.

Cosa fare se la parte bassa della schiena fa male?

Cosa fare se la parte bassa della schiena fa male? Prima di tutto, il paziente deve indovinare in modo indipendente qual è la causa del disagio.

Il dolore può essere causato da due tipi di patologia:

Cause di mal di schiena nella regione lombare
  • Collegato direttamente al sistema muscolo-scheletrico.Sono caratterizzati da un aumento / aspetto quando si cambia postura, movimenti attivi e un carico dinamico sul sistema muscolo-scheletrico. Per lo stesso motivo, il dolore si manifesta dopo un lungo lavoro sedentario e così via;
  • Associato a patologie degli organi interni.In questo caso, il problema può essere identificato dai sintomi di accompagnamento: nel caso della malattia renale, si tratta di un aumento della temperatura, difficoltà a urinare, nelle malattie della vescica il dolore alla schiena aumenta / si verifica durante la minzione. Le patologie ginecologiche sono accompagnate da sintomi caratteristici degli organi genitali, il ciclo mestruale.

Se la paziente ha motivo di ritenere che il dolore nella regione lombare sia associato a una patologia ginecologica, dopo aver contattato un medico, si sottoporrà ai seguenti esami diagnostici:

  1. Esame ecografico degli organi pelvici;
  2. Raschiamento diagnostico;
  3. striscio per microflora patologica;
  4. Emocromo completo.

Se si sospetta una patologia renale o vescicale, vengono effettuati i seguenti esami, prescritti dal terapista:

  1. ecografia renale / vescicale;
  2. Analisi generale delle urine;
  3. Analisi del sangue biochimica;
  4. Ispezione manuale.

Se sospetti che una patologia del sistema muscolo-scheletrico causi dolore alla schiena, dovresti consultare un vertebrato / ortopedico / neurologo.

Per determinare la presenza di una malattia spinale, vengono eseguiti i seguenti test:

  1. Raggi X - visualizza solo il tessuto osseo, ma può essere utilizzato per determinare segni indiretti di patologie del tessuto articolare e dei dischi intervertebrali;
  2. Ispezione manuale - controllo dei riflessi, sensibilità;
  3. Elettronurogramma se si sospetta un coinvolgimento significativo del tessuto nervoso nel processo;
  4. Ultrasuoni della colonna vertebrale con controindicazioni ad altri metodi di ricerca.

I metodi di ricerca complessi più informativi per il mal di schiena sono la TC, la RM. Possono essere utilizzati in ogni caso quando la diagnosi deve essere confermata o quando è impossibile consegnarla in altro modo.

Trattamento complesso

Come viene trattato il mal di schiena? Se sono associati a patologie degli organi interni, è necessario curare la loro vera causa. Con l'urolitiasi, si consiglia la rimozione chirurgica delle pietre, la cui dissoluzione viene eseguita utilizzando preparati speciali. Per la pielonefrite, la cistite, gli urosettici, gli antibiotici ad ampio spettro sono stati prescritti da tempo. Per le malattie ginecologiche che causano mal di schiena, tutto dipende dal suo tipo: possono essere prescritti ormoni, antibiotici, farmaci antinfiammatori e chirurgia.

Molto spesso, il mal di schiena è causato da patologie del sistema muscolo-scheletrico, che richiedono anche un trattamento complesso. Tale trattamento può essere prescritto da un neurologo o da un chirurgo ortopedico.

Sollievo dal dolore con farmaci

Se ti fa male la schiena nella regione lombare, uno dei seguenti metodi può aiutarti:

come alleviare il mal di schiena
  • I farmaci antinfiammatori non steroidei in compressevengono presi da 1 pezzo fino a 3 volte al giorno. Allevia efficacemente il dolore, non hanno quasi controindicazioni, effetti collaterali. Non prenderli in modo incontrollabile durante la gravidanza. Se dopo 2-3 giorni di assunzione il dolore non scompare, è necessario consultare un medico: il corso del trattamento può essere esteso fino a 14 giorni, ma solo sotto il suo controllo;
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei iniezionivengono somministrati per via intramuscolare in una singola dose non più di una volta al giorno. Allevia il dolore in modo più efficace e veloce rispetto ai farmaci in compresse, ma è vietato usarli per più di tre giorni, poiché influenzano la composizione chimica del sangue e riducono la sua coagulabilità. Se necessario, prolungare il corso dei FANS. Il medico prescrive compresse per il paziente.
  • Analgesici in compressesono consentiti come ultima risorsa perché hanno effetti collaterali, influenzano negativamente le condizioni della mucosa gastrica, ma sono più efficaci per alleviare il dolore rispetto ai FANS. Prendi 1 compressa secondo necessità. Controindicato in gravidanza, in alcuni altri casi ulcera gastrica;
  • Analgesici iniettabilinon hanno un effetto negativo così pronunciato sulla mucosa, vengono somministrati in dosi singole, anche rigorosamente secondo le indicazioni. Controindicato durante la gravidanza, riduce la coagulazione del sangue.

I metodi hanno un effetto analgesico pronunciato, ma in caso di malattie gravi, solo un trattamento complesso aiuterà ad alleviare l'esacerbazione.

Farmaci aggiuntivi

Come parte della complessa terapia per il mal di schiena nella colonna lombare, vengono prescritti anche altri farmaci:

  • Unguenti riscaldantivengono utilizzati fino a quattro volte al giorno, se necessario. Aiutano con gli spasmi muscolari, che sono dolorosi di per sé e causano la compressione del tessuto nervoso e dei vasi sanguigni. Il crampo si verifica dopo un esercizio statico / dinamico prolungato;
  • Antispastici2 compresse vengono assunte fino a due volte al giorno e alleviano i crampi muscolari.
  • come trattare la lombalgia
  • Con i condroprotettori in unguenti o compressepuoi rafforzare i dischi intervertebrali e il tessuto articolare e fermare la progressione del processo patologico. L'unguento viene applicato fino a 4 volte al giorno, le compresse vengono prese 1-2 volte al giorno;
  • Le vitamine del gruppo Bvengono iniettate per via intramuscolare ogni 1-2 giorni in dosi singole. Consentire il miglioramento della conduzione degli impulsi nervosi, mantenere una buona condizione del tessuto nervoso;
  • Unguenti FANShanno un ulteriore effetto analgesico, vengono applicati direttamente sulla zona dolorante tre volte al giorno. Da soli, i rimedi locali non sono in grado di intorpidire efficacemente. Tuttavia, sono efficaci come metodo aggiuntivo.

Il trattamento complesso è prescritto da un medico e integrato con massaggi, fisioterapia e fisioterapia.

Esercizi

Terapia del movimento e ginnastica

I seguenti esercizi possono aiutare ad alleviare efficacemente il dolore lombare:

  • cammello. Stare sul pavimento con il supporto sulle ginocchia e sui palmi. Piega la schiena il più possibile e bloccala nel punto più alto per 10 secondi. Quindi, piega la schiena il più possibile e fissala nel punto più basso per 10 secondi. Ripeti l'esercizio 7 volte in entrambe le direzioni.
  • Sdraiati sulla pancia con le gambe dritte e le braccia tese. Alza le braccia, il busto e le gambe dritte contemporaneamente come se stessi eseguendo un "ponte" al contrario. Fissare il punto massimo per il tempo massimo possibile, tornare lentamente alla posizione di partenza.

L'esercizio prescritto da un fisioterapista rafforza la struttura muscolare e rende la colonna vertebrale più resistente allo stress. Inoltre normalizzano la nutrizione dei tessuti e dei dischi intervertebrali e prevengono lo sviluppo di processi di degradazione in essi. Tuttavia, gli esercizi possono essere eseguiti solo durante i periodi di remissione: in caso di lesioni, esacerbazione di malattie croniche, sono vietati.

Yoga

Lo yoga ha le stesse indicazioni e controindicazioni della terapia fisica.

Le seguenti asana sono più utili per il mal di schiena:

  1. Si sporge in avanti da una posizione seduta;
  2. posa del bambino;
  3. torcendosi dalla posizione seduta del loto;
  4. Dea sdraiata;
  5. gambe ad angolo retto rispetto al corpo, appoggiate al muro;
  6. Vento libero;
  7. posa di risveglio.

Si consiglia di farlo per la prima volta sotto la supervisione di un istruttore.

Nuoto

Durante il nuoto, la colonna vertebrale viene sollevata, la struttura muscolare viene rafforzata e il lavoro dei muscoli si normalizza e la circolazione sanguigna migliora. Non puoi nuotare durante i periodi di esacerbazione. È anche importante aderire a determinati stili che non mettono a dura prova la colonna lombare. Questo è un dorso mostrato all'inizio della sessione, una rana come un cane alla fine. Lo stile di scansione non è raccomandato in quanto mette a dura prova il sistema muscolo-scheletrico.

Fisioterapia

Come tratti la patologia? La fisioterapia è un buon metodo complementare.

Vengono utilizzati i seguenti metodi:

  1. microonde;
  2. UHF;
  3. magnetoterapia.

Nel frattempo, l'ipertonicità e gli spasmi muscolari vengono alleviati, il processo infiammatorio diminuisce, l'edema si attenua, il flusso sanguigno e la microcircolazione si normalizzano. Di solito sono sufficienti 7-10 procedure per ottenere un effetto positivo stabile.

Massaggio

Il massaggio ti consente di alleviare l'ipertensione muscolare, rafforzare il corsetto muscolare e fare esercizi fisici. È vietato eseguire durante periodi di gravi esacerbazioni di patologie.

Fai un leggero massaggio come segue:

  1. sfregamento con i palmi aperti su entrambi i lati della colonna vertebrale;
  2. Premendo, accompagnato da movimenti vibranti / circolari - simultaneamente, con due dita, esercita simultaneamente forze simmetriche in diversi punti lungo la colonna vertebrale;
  3. Esercita gli strati muscolari profondi: usa quattro dita per premere il tessuto su entrambi i lati della colonna vertebrale senza rilasciare la pressione e muovi le braccia in avanti, dall'osso sacro alla regione toracica.

Finisci anche il complesso con lo sfregamento.

Organizzazione del posto di lavoro

Il dolore alla colonna vertebrale si verifica spesso nelle persone che svolgono professioni sedentarie. Stare seduti a lungo sulla colonna vertebrale crea un forte carico statico. Può essere ridotto se il posto di lavoro è adeguatamente organizzato. Deve essere conforme alle seguenti regole:

  1. Quando metti gli avambracci sul tavolo, dovrebbe formarsi un angolo retto tra loro e la tua spalla.
  2. I piedi dovrebbero essere seduti sul pavimento, il ginocchio dovrebbe essere piegato con un angolo di 90 gradi.
  3. La distanza tra gli occhi (con la schiena dritta) e lo schermo del computer è di 50 cm dalla superficie del tavolo - 30-40 cm.

Puoi migliorare ulteriormente le tue condizioni acquistando uno speciale cuscino ortopedico.

Prevenzione

Se la colonna vertebrale lombare non fa ancora male ma ti senti rigido, prendi le seguenti misure per prevenire il mal di schiena:

  1. Evita il sollevamento di carichi pesanti.
  2. Evita carichi dinamici / statici prolungati.
  3. Fai delle pause di esercizio con il lavoro sedentario;
  4. Eseguire quotidianamente la terapia fisica;
  5. Mangia bene;
  6. Abbandona le cattive abitudini;
  7. Evita le bozze.
  8. Tieni d'occhio il tuo peso, non indossarlo.

Questi metodi prevengono lo sviluppo di patologie del sistema muscolo-scheletrico.

output

Il mal di schiena e il mal di schiena possono causare varie patologie e puoi sbarazzarti di sintomi spiacevoli solo eliminando la causa di questa patologia. Pertanto, se le misure di sollievo dal dolore non funzionano più e la lombalgia diventa regolare / grave, è necessario consultare un medico per determinare la causa del dolore e come eliminarlo.